SITO UFFICIALE

SITO UFFICIALE
Dojo Eleonora Krav Maga Training

venerdì 2 maggio 2014

Stage di Tonfa Police presso il Dojo Eleonora


Il Tonfa nella difesa personale - Stage al Dojo Eleonora 

Giovedì 12 aprile entra in scena il tonfa alla palestra Dojo Eleonora Krav Maga Mantova. Il Tonfa ha origini molto lontane, nasce come strumento in uso tra i contadini dell'antica Cina, essa era una manovella in legno per azionare i mulini, che i contadini utilizzarono come arma per difendersi quando venne proibito loro il possesso di armi da parte dell'imperatore. 
Oggi questo strumento è in dotazione a molte forze dell'ordine per la difesa corpo a corpo. 
 Meno di un anno fa il maestro si trovava in Costa Rica ad insegnare l'utilizzo di questa arma alle "Fuerza Publica" dello Stato.
Il Maestro Marco Ceccarini della palestra Dojo Eleonora, che nel corso della sua carriera nel mondo delle arti marziali, ha acquisito dimestichezza e abilità con le "armi" ha deciso di ampliare le conoscenze dei propri allievi  introducendo durante le lezioni di krav maga, l'utilizzo di armi rudimentali, come il bastone corto, il bastone lungo ed ora anche il tonfa.
Una sfida continua per gli allievi della palestra che è stata ampliamente accettata e apprezzata. Conoscere ed imparare ad utilizzare le antiche armi rudimentali avvicina gli allievi ad un mondo lontano e fa capire come l'uomo per difendersi abbia fatto tesoro del proprio ingegno reinventandosi l'impiego degli attrezzi da lavoro.   

giovedì 27 marzo 2014

1° Lezione di Tonfa Police tenuta dal Maestro Marco Ceccarini


Giovedie 20.30 alle ore 21.30, si svolgerà la prima lezione di Tonfa Police presso il Dojo Eleonora

giovedì 20 febbraio 2014

venerdì 3 gennaio 2014

Giovedì 9 gennaio riapertura del corso di Krav maga

Giovedì 9 gennaio riapertura del corso di Krav maga presso la palestra dell'istituto scolastico Stozzi di Mantova

giovedì 2 gennaio 2014

Felice Natale a tutti voi

Auguri di Felice Natale - Cari ragazzi, cinque anni sono già passati dall’apertura del Dojo Eleonora. Abbiamo iniziato in punta di piedi, con umiltà e tanta voglia di realizzare questo mio sogno. La Nostra palestra è cresciuta pian piano a nostra immagine e somiglianza. Ognuno di noi con i propri talenti la rende unica. Io ho solo dato voce ad un desiderio che da anni cresceva dentro me. Voi con la vostra presenza costante accanto a me avete fatto si che tutto ciò si potesse concretizzare. Scorro le immagini dei vari momenti che abbiamo immortalato e la memoria mi riporta indietro nel tempo. I ricordi e le emozioni sono ancora forti, concrete, presenti, perché tutto ciò che abbiamo fatto non è stata mera costrizione ma pura spontaneità. Una spontaneità “semplice” nata dal desiderio di voler donare agli altri qualche cosa di nostro. Uno scambio reciproco, un baratto dove la merce non viene né pesata né valutata ma solo donata a chi hai accanto. Grazie Eleonora per cingerci costantemente con il tuo amorevole abbraccio. Grazie ragazzi per avermi permesso di realizzare questo grande sogno. Il mio regalo per voi questa citazione di Marcel Proust che spero possa essere illuminante per ognuno di voi come lo è stata per me: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell’avere nuovi occhi” Auguri per un sereno Natale. 
Maestro Marco Ceccarini


venerdì 4 ottobre 2013

il Dojo Eleonora con il Maestro Eyal Yanilov


     Viareggio 28  settembre 2013, partenza all’alba per la delegazione della palestra Dojo Eleonora composta dal Maestro Ceccarini e gli allievi Dimitri Borsari, Gabriele Manfredini  e Stefano Talassi che hanno partecipato ad una giornata di full immersion di nozioni e tecniche illustrate con maestria e forte patos dal un “Grande del Krav Maga”.      Il maestro Ceccarini ha accompagnato i suoi allievi al loro primo allenamento con il numero Uno del Krav Maga mondiale l’israeliano Eyal Yanilov, che fu il miglior allievo del fondatore della disciplina del Krav Maga Imi Lichtenfeld.        Impegno e concentrazione sono fondamentali in queste giornate, per poter apprendere a 360° quanto di meglio il Maestro Eyal aveva preparato per tutti i partecipanti convenuti.       Il gruppo Dojo Eleonora non poteva mancare ad un appuntamento così importante soprattutto perché: “Essere preparati e aggiornati, è un principio fondamentale se si vuole essere professionali e trasmettere agli allievi valide istruzioni” asserisce Marco Ceccarini maestro della palestra mantovana.

giovedì 12 settembre 2013

Corso di Autodifesa Antiaggressione Femminile



Il Maestro Marco Ceccarini esperto in materia di Antiaggressione Femminile, organizza unitamente al suo Staff il 14° corso gratuito per donne di ogni età.

   L'evento patrocinato dall'Associazione nazionale della Polizia di Stato (sez.MN), dall'A.C.L.I. e dalComune di Virgilio (MN) si compone di 5 lezioni gratuite:

- Venerdì 20 settembre lezione Teorica dalle ore 21.00 alle ore 22.00 presso l'Aula Magna del Comune di Virgilio.

- Mercoledì 25 settembre  dalle 20.00 alle 21.30 presso la 
  palestra della scuola Agraria Strozzi a Mantova

- Mercoledì 2 ottobre dalle 20.00 alle 21.30 presso la 
  palestra della scuola Agraria Strozzi a Mantova

- Mercoledì 9 ottobre dalle 20.00 alle 21.30 presso la 
  palestra della scuola Agraria Strozzi a Mantova

- Mercoledì 16 ottobre dalle 20.00 alle 21.30 presso la 
  palestra della scuola Agraria Strozzi a Mantova

 Per poter partecipare al corso:

- scrivere all'indirizzo di posta elettronica  
  dojoeleonora@gmail.com 

- oppure telefonare al numero telefonico 3313698208

martedì 3 settembre 2013

Giovedì 5 settembre ricominciano le lezioni di Krav Maga




LEZIONI SETTIMANALI



 

LUNEDì 
: dalle ore 18.30 alle ore 19.30    
corso ragazzi
             dalle ore 19.30 alle ore 20.30    corso principianti  
             dalle ore 20.30 alle ore 21.30    corso avanzato
             

GIOVEDI : dalle ore 18.30 alle ore 19.30    corso ragazzi
               dalle ore 19.30 alle ore 20.30    corso principianti  
               dalle ore 20.30 alle ore 21.30    corso avanzato

                                                                 
- Nella nostra palestra vengono insegnate:   Tecniche di Krav Maga con combattimento corpo a    corpo - Lotta a Terra - Bastone Lungo metodo "Specnaz Baton" - Batton - Tonfa. 

Le lezioni vengono effettuate presso la palestra dell'Istituto Tecnico Agrario Statale Strozzi, sito a Mantova in via dei  Toscani 3 (immediate vicinanze tangenziale - di fronte alla caserma militare San Martino)


I NOSTRI DIPLOMI LIVELLO


       

           

               CORSI ANNUALI DELLA NOSTRA PALESTRA  
               
  
   
  Il vero Krav Maga non è un'arte marziale, uno sport di combattimento ma, un sistema codificato, reale, pragmatico, efficace e di veloce apprendimento che addestra ad una reazione logica e rapida in caso di aggressione. 
        Il nostro programma, cosa si impara: Il nostro metodo si basa sui principi fondamentali della concentrazione, rapidità ed esplosività delle tecniche, concatenando colpi e pressando l'aggressore che può essere armato.  Cosa si ottiene?   La capacità di apprendere un metodo di autodifesa da utilizzare quando viene messo in gioco la nostra incolumità o quelle degli altri.




                                     KRAV MAGA RAGAZZI 

 

         Il nostro programma cosa insegna:
 l'adolesciente ha l'opportunità di imparare il Krav Maga attraverso l'attività motoria, il divertimento e il gioco.

         L'attività svolta, migliora e stimola nei ragazzi: 
Agilità - Resistenza - Flessibilità - Coordinazione - Equilibrio - Capacità Motorie e di Difesa Personale.

         La disciplina del Krav Maga renderà i ragazzi autonomi, coscienti delle proprie capacità ed in grado di potersi difendere senza difficoltà e con tranquillità.

         Cosa si ottiene? : Ogni fine corso della durata di circa un anno, ogni ragazzo sosterrà un esame per il passaggio di livello. Questo fa si che l'allievo sia stimolato ed abbia un obbiettivo primario da raggiungere: "Il passaggio di livello per il raggiungimento del IV° livello - esperto (cintura nera), dopo un minimo di 4 anni consecutivi di attività".


             

lunedì 12 agosto 2013

SI ORGANIZZANO CORSI TI TIRO DA DIFESA PERSONALE


                                                     IN PROGRAMMAZIONE 

DA SETTEMBRE 2013 A GIUGNO 2014 SI ORGANIZZANO CORSI TI TIRO DA DIFESA PERSONALE - livello base - CON ARMA DA FUOCO (PISTOLA)
Info: 
      Location: vicino a Mantova

         E' possibile partecipare senza un'arma propria ed attrezzatura specifica che verrà fornita durante il                  corso;
         Si richiede preiscrizione per organizzare i gruppi di "tiro", su richiesta corsi individuali;
         Il costo copre le spese del noleggio arma da fuoco, proiettili, assicurazione personale, piazzola di tiro,            e attestato di partecipazione con certificazione P.A.M.A.

Istruttore: Marco Ceccarini

Iscrizioni: dojoeleonora@gmail.com o telefonare al nr. 3313698208

“IMPARIAMO A DIFENDERCI”
Slogan dai toni accesi e provocatori.
Queste lezioni devono offrire la consapevolezza di cosa sia un’arma.
Capire, conoscere, prender confidenza con un’arma da fuoco può farci comprender meglio le dinamiche del tiro al bersaglio, ma può insegnarci a gestire un’arma da fuoco senza l’intento di voler far fuoco. 
Respirazione, Mira, Concentrazione, Sicurezza: tutti ingredienti utili per conoscerci e metterci alla prova con uno sport alternativo, spesso non compreso.

La nostra amica Violetta scrive:
Come tutte le cose, se non le sai "armeggiare" diventano pericolose! E' la consapevolezza di ciò che hai in mano, la conoscenza e la perizia che crea "sicurezza". Com'è il detto? "L'ignoranza uccide"!Se disarmi un aggressore e non sai come manipolare qualsiasi arma, o coltello, o bastone che sia, in sicurezza, diventi un pericolo tu stesso.

domenica 28 luglio 2013

Buona Estate...



Cari Allievi, anche per quest’anno gli allenamenti sono conclusi.
Con grande soddisfazione posso dire che “sono orgoglioso di tutti voi!!
Vi siete comportati sempre in modo esemplare, attenti ed impegnati durante le lezioni, disponibili a seguirmi nelle varie manifestazioni serali con esibizioni d’alto livello sia per chi saliva sul palco sia per chi faceva il tifo a bordo pista.
La Nostra palestra è lo specchio di noi stessi. Per chi ci guarda da fuori non possiamo dare che un impressione di correttezza, semplicità e disponibilità. Ognuno, compatibilmente con le proprie capacità e disponibilità, offre sempre il meglio di sé. Questo l’ho notato in palestra osservandovi durante gli allenamenti. Nessuno di voi è arrivato al Dojo Eleonora con l’obiettivo di primeggiare e prevaricare gli altri. Lo sport non è questo, il Dojo Eleonora non è questo e voi lo avete compreso prefettamente.

Con l’augurio  che tutti voi possiate trascorrere una Felice Estate, vi aspetto il 5 settembre, al solito posto per ripartire alla grande!


                                                                                                                 Il vostro Maestro Marco

mercoledì 10 luglio 2013

Costa Rica - Dojo Eleonora oltre Oceano

                                                                      

  
Se lo scorso anno il Dojo Eleonora era sbarcato in Sri Lanka, quest'anno il Maestro Marco Ceccarini Tecnico Nazionale Police - FESIK nonché Assistente Capo della Polizia di Stato in servizio a Mantova da quasi trent'anni, è volato oltre Oceano, assieme ad alcuni componenti dello staff tecnico, per raggiungere la magnifica terra del Costa Rica.
Tutta la prima settimana del mese di luglio a San Josè, capitale del Costa Rica, si sono svolti gli allenamenti alla presenza del Dr. Paolo Rosi, Console d'Italia a San Josè e del Cav. Luigi Cisana, Presidente Comites che hanno permesso la realizzazione di questo evento riservato alla Polizia Nazionale dei Gruppi Speciali, delle Scorte Presidenziali  e del gruppo della Sicurezza dell'Università Nazionale di  Costa Rica.




















      Il Presidente del Comites nel presentare i maestri venuti dall'Italia alle Forze di Polizia ha riaffermato che tali manifestazioni dovrebbero esser sempre più frequenti per consolidare già i buoni rapporti di interscambio tra i due paesi.
 L'importanza di tale operato è stato evidenziato anche dal Console d'Italia, per aver posto una pietra miliare nella formazione delle Forze di Polizia costaricensi da  parte dell'Italia che già da due anni ha realizzato nell'ambito della cooperazione  internazionale.
 Alle lezioni di krav maga Police hanno partecipato ufficiali in servizio alle Forze  Speciali, i quali sono stati suddivisi in due location diverse, il mattino allenamento e tecniche presso la nuova sede della Escuela Nacional de Policia, il pomeriggio all'Universida del Costa Rica.


 Entrambi i corsi si sono conclusi con successo, allievi entusiasti di aver appreso  delle tecniche innovative e desiderosi di poter proseguire questo percorso, per il  Maestro due importanti "Certificati di Riconoscenza" per quanto insegnato da  parte del Ministero di Sicurezza Pubblica - Unità Specializzata e dall'Università di  Costa Rica e l'incontro presso la Casa Presidenziale con il Vice Presidente della  Repubblica di Costa Rica prof. Alfio Piva, di origini mantovane che ha espresso  sentimenti di riconoscimento per l'impegno profuso.
 "Dopo i primi momenti di presentazione e di coordinamento le lezioni sono decollate. L'affiatamento con gli allievi si è instaurato subito e i timori che la lingua potesse esser uno scoglio sono svaniti. Ogni tecnica illustrata non è stata  solo una scoperta ma un motivo di confronto di discussione e di apprendimento.  Dalle tecniche di difesa per il personale delle scorte eseguito a mani nude si è passati al disarmo da pistola, coltello e tecniche police di tonfa.



La passione e il desiderio di confrontarmi e migliorarmi sono gli ingredienti con cui       organizzo e svolgo questa attività no profit a scala internazionale.
   Questi momenti importanti di arricchimento professionale offrono la possibilità di        confrontarmi con altre realtà lontane da quella italiana e di poter lavorare nel                rispetto dei valori su cui fonda valide radici la Palestra Dojo Eleonora". 
                                                                                                                                                                                     Maestro Ceccarini





mercoledì 12 giugno 2013

Cena di fine anno del Dojo Eleonora, sabato 15 giugno ore 20.00!
Cari ragazzi come ogni anno si conclude il nostro percorso di allenamenti con la classica cena conviviale.
Ho pensato di organizzare questo evento in concomitanza con la "Festa della Birra" a Levata di Curtatone dove siamo già presenti alle ore 19.00 con il gruppo esibizione.
Al termine potremo cenare tutti assieme negli stand gastronomici allestiti in loco.
Ovviamente l'invito è aperto a tutti i simpatizzanti del Dojo Eleonora.
Vi chiedo conferma entro giovedì sera, per poter indicare in numero di presenti agli organizzatori che ci destineranno dei tavoli tutti per noi!
Se potete venite con la maglietta del gruppo!

domenica 9 giugno 2013

Lunedi 10 giugno stage del Maestro Fausto BONASSI


Concentrazione Energia Tecnica e Respirazione

Il Krav Maga alla World Cup Karate 2013



Cremona 1 giugno ore 17,30 il Dojo Eleonora unitamente ad alcuni maestri della federazione di Krav Maga - Fesik si esibiscono di fronte alle tribune gremite di persone che hanno seguito la prima giornata del World Cup Karate Fesik. Tra il pubblico la presenza del Maestro giapponese Sei Iwasa il presidente della Fesik Italia Luigi Aschedamini, il presidente del krav maga italia dott. Angelini ed il direttore tecnico Krav Maga italia Ciro Varone.
I ragazzi del Dojo Eleonora Mantova coordinati dal loro Maestro Marco Ceccarini, nonché docente federale Fesk Krav Maga, sono stati precisi, veloci, determinati, pragmatici proprio come la disciplina che svolgono.
Per il Krav Maga e per chi ha dimostrato che cosa sia quest'arte di difesa personale, entrare nell'arena del Karate è stata una vera e propria conquista.
Si può proprio dire: "un'emozione forte ed unica, esibirsi con il Krav Maga in un luogo ove il Karate è il Re".
Inoltre a presenziare in modo silente alcuni ragazzi del Dojo Eleonora vestivano le magliette Security, per far si che tutto funzionasse e la manifestazione si svolgesse tranquillamente.
"Tutte le immagini e le scene di questi momenti arricchiscono il nostro cuore, sono questi magnifici eventi che ci danno la possibilità di trasmettere agli altri ciò in cui crediamo" asserisce il Maestro Marco Ceccarini.

giovedì 30 maggio 2013

Dojo Eleonora al Dragon Day 2013




Anche quest’anno il Dojo Eleonora accetta l’invito a partecipare al Dragon Day di Volta Mantovana.
Nel pomeriggio di domenica 26 maggio si esibisce di fronte ad un folto pubblico di simpatizzanti e curiosi delle arti marziali.
Fortunatamente il tempo altamente instabile di questi mesi è stato dalla nostra parte, se sabato diluviava domenica invece un bel sole con cielo azzurro ed aria frizzante, ha fatto da scenario alla manifestazione atletica.

La nostra palestra ha partecipato all’evento portando a conoscenza di quanto si può apprendere praticando il Krav Maga.
I gruppi di atleti che si sono esibiti hanno organizzato le dimostrazioni seguendo tre tipologie di allenamenti che si tengono abitualmente in palestra.
Il primo tema verteva sulle nozioni di autodifesa antiaggressione femminile, a cui è seguita la difesa da aggressori che praticano altre altri marziali o che ci aggrediscono con armi, infine alcuni combattimenti tra due praticanti di krav maga. Tutti e tre si rifanno sempre al concetto base del krav maga, lotta di contatto e di sopravvivenza.

E’ importante ricordare che il krav maga che viene insegnato nella nostra palestra serve a difenderci dalle aggressioni, liberarsi e poter fuggire.
I ragazzi come sempre si sono dimostrati dinamici e reattivi, come sempre all’altezza delle mie aspettative. Bravi tutti, compresi quelli che non si sono esibiti ed hanno portato torte e salame per festeggiare assieme.

Maestro Marco Ceccarini

martedì 14 maggio 2013

Il nostro gruppo ragazzi Krav Maga




      E’ trascorso solo un mese e mezzo dall’inizio del corso di Krav Maga Ragazzi, destinato a giovani adolescenti ancora minorenni, che già mi trovo a pubblicare una bellissima foto del gruppo che si è formato e a spendere alcune parole in merito.

      L’idea di creare un gruppo “giovane” nasce dall’esigenza di poter offrire un allenamento idoneo alle capacità atletiche degli adolescenti, che sono di gran lunga superiori a quelle di un adulto magari un po’ arrugginito davanti ad una scrivania.
      Ritengo sia importante offrire ai ragazzi insegnamenti utili per la loro età, alle loro esigenze quotidiane, alle loro attese ed ai loro obiettivi.


      Devo dire con immensa soddisfazione che l’ora di allenamento scorre veloce, i ragazzi/e sono ricettivi, atletici, e soprattutto molto rispettosi del mio ruolo di Maestro. Ascoltano con attenzione, acquisiscono le nozioni con estrema disinvoltura e le traducono mediatamente nella pratica.

      Sono molto orgoglioso di loro e devo dire che se i ragazzi di oggi hanno alle spalle una buona famiglia con dei genitori che li seguono e li aiutano, praticano dello sport con impegno e determinazione e si applicano a scuola come loro primo dovere, noi adulti possiamo essere soddisfatti di queste nuove generazioni frutto del nostro desiderio di evoluzione.

       Bravi ragazzi! E se ci siete direi di proseguire con i nostri allenamenti anche per il mese di giugno, per poi salutarci per la pausa estiva e riprendere a settembre con più entusiasmo.
                                      
  Maestro Marco 

venerdì 10 maggio 2013

Dedicato agli amici ed alle amiche in conflitto coi pollini.



Spesso è stato trattato il tema della violenza, in particolare sulle donne, ma in questo periodo anche i pollini praticano violenza sui soggetti più sensibili!
 Al fine di affrontare quindi la prossima stagione “dei pollini” con maggiori ed appropriate tecniche di difesa, elenchiamo alcuni semplici, pratici, ma nel contempo efficaci, suggerimenti.
Outdoor.
Se si è allergici al polline, meglio evitare attività all’aperto nelle ore centrali della giornata, in quanto, essendo quelle più calde, facilitano una maggioreconcentrazione dei granelli pollinici. Altro elemento, che incrementa la presenza delle molecole allergeniche dei pollini, sono il vento e la pioggia: attenzione quindi anche alle giornate ventose ed ai temporali estivi!
 Pulizia.
Docce e shampoo, oltre che allontanare i pollini dal nostro corpo, contribuiscono a ridurre i sintomi  allergici. L’utilizzo di un apposito spray per il lavaggio delle cavità nasali costituisce certamente un validissimo aiuto. Curare In particolare la pulizia di occhi, palpebre, ciglia e sopracciglia.
 Alimentazione.
Pare che anche dall’alimentazione provengano aiuti. Infatti, secondo recenti teorie, cibi con alto contenuto di antiossidanti ed omega 3, presenti per esempio nel pesce, allevierebbero i disturbi respiratori derivanti dagli allergeni.
 Aria.
Può sembrare banale, tuttavia è bene ricordare che il cambio dell’aria quotidiano è preferibile effettuarlo al mattino presto e/o in tarda serata, quando si riscontra la minor concentrazione dei pollini, vedi sopra.
 Climatizzazione.
È  fondamentale che i filtri dell’impianto dell’aria condizionata vengano puliti e sostituiti all’occorrenza.
Breaking news per i soggetti più sensibili: pare che esistano filtri antipolline, di natura elettrostatica, in grado di trattenere i pollini ed impedirne la diffusione nell’ambiente. Tuttavia è ancora da dimostrare se questa nuova tecnologia è realmente efficace e, soprattutto, efficiente rapportata ai maggiori costi. 
Pianificazione ferie.
Infine un ultimo consiglio dai molteplici vantaggi. Chi, nonostante la crisi, può permettersi un periodo di vacanze, potrebbe programmarlo proprio nella stagione dei pollini. Sostituire la nostra amata pianura padana con un po’ di mare produrrà benefici all’apparato visivo e respiratorio che ce ne saranno grati. Al rientro affronteremo con maggiore serenità sia le allergie che… tutto il resto!

Stefano Manini